Trattamento acque

L'acqua che l'uomo preleva dalle falde o dalle sorgenti contiene disciolte sostanze di varia natura. In particolare la presenza di bicarbonati di calcio e magnesio, in funzione della loro concentrazione e dell’uso cui l’acqua è destinata, può dare origine a seri inconvenienti.
Il processo più efficace e sicuro per il trattamento delle acque dure consiste nello scambio ionico. 
 
Le resine scambiatrici contenute nell’addolcitore hanno la proprietà di fissare gli  ioni calcio, liberando in cambio ioni sodio.
Quando tutto il sodio è stato ceduto termina l’effetto delle resine, che vanno quindi rigenerate, asportando il calcio fissato e ricaricandole di sodio.
Questo si ottiene con un lavaggio a mezzo di una soluzione di cloro di sodio in acqua (salamoia)

Marchi trattati